SARA COLAONE

SARA COLAONE

Sara Colaone (Pordenone, 1970) si è laureata in Conservazione dei Beni Culturali – Storia del Cinema nel 1998 a Udine. Nello stesso hanno disegna la serie di racconti Pranzo di Famiglia, seguita dalla serie comica Cream (2001-2003), dalle strisce quotidiane di Pino La Tigre (2001-2002, “Il Domani di Bologna” www.pinolatigre.it) e da La Ragazza con la pistola (2003 www.porticodonne it, premio DonnaéWEb 2003).
Ha disegnato storie come Lupin III : Nei panni di Zazà su testi di Massimiliano De Giovanni (2003), La Gigantessa (2004), Orso (2005), Palmira (2009), Bar Medusa (2009).
Nel 2004 con Francesco Satta dà vita ai racconti tragicomici dello “scarafaggio filosofico” Monsieur Bordigon, un progetto che include libri a fumetti, grafiche, installazioni e corti d’animazione.
Ha pubblicato con Kappa Edizioni, Coconino Press, Dargaud, Norma Editorial, Schreiber & Leser, Stripburger, Vivacomix.
Il suo romanzo a fumetti In Italia sono tutti maschi, scritto da Luca de Santis, ha vinto il Premio Micheluzzi 2009 come Miglior fumetto ed è stato tradotto in Francia, Belgio, Germania, Spagna e Polonia.

Illustra libri scolastici per alcuni dei maggiori editori italiani, fra cui Zanichelli, Pearson-Paravia-Bruno Mondatori, Loescher e ha realizzato illustrazioni per le riviste “Internazionale” e “Ventiquattro Magazine”, vincendo il 3° Premio Torino Città Olimpica per l’illustrazione.
A Bologna ha collaborato come illustratrice con lo studio Kitchen, con la cooperativa Giannino Stoppani e con l’associazione Hamelin
Collabora a produzioni cinematografiche e d’animazione, come storyboard artist per il cortometraggio Lacreme Napulitane di Francesco Satta (2007).
Ha tenuto corsi di fumetto nelle scuole Humpty Dumpty Bologna; Nemo NT Firenze; Centro Giardini Margherita/Lex Lutor Bologna; Centro sociale Udine Sud; La Nuova Eloisa Bologna; e insegnato Fumetto e Illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Immagine disponibile in: 240x240 / 150x150 / 240x240 / 240x240 / 240x240 / 50x50 / 240x240 / 240x240

Lascia un commento