“C’E’ CHI DICE NO” il manifesto di ROSAeNERO 2018/2019 contro la VIOLENZA sulle DONNE

Saranno gli uomini a dar voce e a metterci la faccia nella campagna 2018-2019 lanciata da ROSAeNERO, festival delle narrazioni al femminile, sotto la Direzione artistica della giornalista Serena Bersani, con il coordinamento dell’Associazione Bellavista, che culminerà in un evento organizzato a Bologna in occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne. #cèchidiceno è l’hastag che accompagnerà immagini e video di uomini celebri e non, disposti a scendere in campo in prima persona in difesa delle donne e per una cultura del rispetto. I loro volti e le loro frasi verranno esposti nella mostra fotografica di Tiziana Marongiu https://anaizit.online/ organizzata per l’occasione. A tale scopo giovedì 20 novembre Tiziana sarà presente negli spazi della Coop Centro Lame di Bologna […]

Storie di donne in ROSAeNERO: Marilyn Monroe

1 giugno 1926. Nasce lei, la Donna per definizione. La Diva, il Mito, la Star, la Sex Symbol, l’icona della cultura Pop immortalata all’infinito da Andy Warhol: un’antonomasia fatta persona. Così diversa dentro da come appariva all’esterno. La sua immagine pubblica era quella della bionda svampita, spumeggiante, sfacciata, seducente. In realtà era una donna fragile, irrisolta, intelligente, ricca di sfumature spesso più nere che rosa. Non a caso lo scrittore Truman Capote aveva pensato a lei per la parte di Holly Goolihtly in Colazione da Tiffany, che andò poi a Audrey Hepburn, perché Marilyn era come quel personaggio: scintillante di fuori, passerotto sperduto dentro. Ma per lei non ci sarà happy end come nel film di Blake Edwards: morirà sola, nel […]

Storie di donne in ROSAeNERO: JEAN SEBERG

   JEAN SEBERG Forse il suo vero volto era quello, intriso di dolore e di lacrime su cui spalma la crema per il viso nella scena finale di Bonjour Tristesse, il film di Otto Preminger dal romanzo della Sagan che la fece notare dal grande pubblico. “E così vado avanti, giorno per giorno, prigioniera dei miei ricordi. Cerco di dimenticare ma non ci riesco”, dice il suo personaggio in quel film. Forse anche lei, Jean Seberg, diafana silhouette che pareva ritagliata in un foglio di carta velina da un artista di strada a Montmartre, con i grandi occhi da cerbiatta, il taglio alla garςonne copiatole dalle ragazze dei primi anni Sessanta, non cercava altro che dimenticare per poter proseguire una […]

Storie di donne in ROSAeNERO : NATALIE WOOD

NATALIE WOOD Acque buie al largo della California, la notte del 29 novembre 1981. Paura dell’acqua, paura del buio. Che destino stonato annegare in mare per chi ha avuto timore dell’acqua fin da bambina. Una ricostruzione, quella della morte dell’attrice hollywoodiana Natalie Wood nel Pacifico nei pressi dell’isola di Santa Catalina ( https://it.wikipedia.org/wiki/Isola_di_Santa_Catalina_(California) ), che non tiene conto delle fragilità e delle paure della vittima. Una ricostruzione fatta dal marito, Robert Wagner , anche lui attore di successo, che Natalie aveva risposato dopo un primo matrimonio e il divorzio. Troppo buio in cielo e troppe stelle sul sontuoso panfilo Splendour su cui festeggiavano il week end del Ringraziamento. Oltre a Wood e Wagner c’era infatti anche Cristopher Walken (https://it.wikipedia.org/wiki/Christopher_Walken), altra […]